Tre ragioni per le quali i servizi Walk-In e la Terapia a Seduta Singola hanno un senso insieme

Tre ragioni per le quali i servizi Walk-In e la Terapia a Seduta Singola hanno un senso insieme

Tre ragioni per le quali i servizi Walk-In e la Terapia a Seduta Singola hanno un senso insieme

Obiettivo dell’articolo è quello di individuare i motivi principali per i quali i servizi WalkIn o di Pronto Soccorso Psicologico si stanno diffondendo in Italia e come la Terapia a Seduta Singola esprima la sua massima efficacia in tale contesto d’intervento.

Negli ultimi anni, infatti, si sta registrando sia nell’ambito pubblico che in quello privato, una vera e propria esplosione di servizi che offrono consulenza psicologica senza appuntamento, dislocati in diverse città d’Italia come Milano, Roma (e provincia) e Reggio Calabria, solo per citarne alcune.  

Dal mese scorso lo stesso Italian Center for Single Session Therapy ha avviato il suo primo punto di accesso, l’One Session Center (clicca qui) dove le persone possono ricevere una consulenza da professionisti formati in Terapia a Seduta Singola senza appuntamento.

 

Ma quando sono nati i servizi walk-in nel mondo e per quali ragioni?

I primi servizi walk-in sono nati circa cinquant’anni fa in California dove la Los Angeles Free Clinic e la Haight-Ashbury Free Clinic di San Francisco, valutarono che offrire servizi maggiormente accessibili e a costi contenuti, avrebbe comportato da parte dei clienti una maggiore richiesta di aiuto psicologico proprio nel momento del bisogno.

Due anni dopo per la stessa ragione la Minneapolis Walk-In Counseling Clinic aprì le sue porte, e nel 1990 a Calgary in Canada, il Wood’s Eastside Homes Family Centre aggiunse un altro elemento, attivando la prima walk-in/single session therapy nell’ambito dei servizi della salute mentale.

Da quel momento in tutto il mondo si sono diffusi altri centri in cui le persone possono accedere direttamente a un trattamento psicologico senza essere inserite in lunghe liste d’attesa o essere sottoposte a un processo di assessment diagnostico.

 

Come funzionano i servizi di Walk- In/Single Session Therapy (WI/SST)?

Un tipico processo di intervento WI/SST funziona nella seguente modalità:

  • il cliente decide di rivolgersi a un professionista della salute mentale
  • il cliente arriva al servizio walk-in e compila un breve modulo in cui esprime la sua richiesta
  • inizia la sessione, generalmente dopo meno di un’ora

Il focus della singola sessione è su ciò che il cliente desidera ottenere maggiormente in quel particolare momento.

 

Perché dunque i servizi Walk-In/Single Session Therapy hanno maggiore senso insieme?

I motivi sono principalmente tre:  

  1. Colgono l’attimo: i servizi WI con consulenza a sessione singola riducono la frustrazione, aumentano l’accessibilità e creano l’opportunità di una conversazione terapeutica significativa al momento giusto.
  2. Producono: riducono le liste d’attesa e le inefficienze, producono maggiore soddisfazione del cliente e portano a cambiamenti duraturi.
  3. Sono efficienti: in termini di costi, aggiungono altre opzioni alla gamma di opportunità per i clienti, riducono i rischi di sovra-trattamento.

 

Conclusioni 

Sebbene dunque i servizi WI o di Pronto Soccorso Psicologico possano rivolgersi a differenti tipologie di clienti, rispondere a molteplici bisogni e prevedere al loro interno professionisti formati secondo diversi orientamenti terapeutici, l’unione tra WI e TSS rappresenta tuttavia un’importante innovazione in grado di potenziare l’efficienza dei servizi della salute mentale, rendendoli maggiormente accessibili.   

 

Se vuoi saperne di più sulla Terapia a Seduta Singola e approfondire il metodo, puoi leggere il nostro link (clicca qui) “Terapia a Seduta Singola. Principi e pratiche” o partecipare a uno dei nostri workshop (clicca qui).

 

 

Angelica Giannetti
Psicologa, Psicoterapeuta
Team dell’Italian Center
for Single Session Therapy

 

 

Bibliografia

Cannistrà, F., & Piccirilli, F. (2018). Terapia a seduta singola: Principi e pratiche. Firenze: Giunti Editore.

Hoyt, M.F., Bobele, M., Slive, A., Young, J., Talmon, M. (2018). Single – Session Therapy by Walk -In or Appointment: Administrative, Clinical, and Supervisory Aspects of One – at- a – Time Services. New York: Routledge.

Hoyt, M.F., & Talmon, M. (2014). Capturing the Moment: Single Session Therapy and Walk-In Services. Crown House Pub.

Slive, A., & Bobele, M. (2011). When One Hour is All You Have: Effective Therapy for Walk-in Clients. Phoenix, AZ: Zeig, Tucker & Theisen.

 

Angelica Giannetti

I commenti sono chiusi